A Cortina d’Ampezzo si fa trekking tra le guglie

A Cortina d’Ampezzo si fa trekking tra guglie spettacolari, maestose palestre di roccia e rifugi storici. E per concludere in bellezza si raggiunge l’osservatorio astronomico.

È l’unica località italiana inserita tra le 12 destinazioni dell’esclusivo circuito Best of the Alps, mete capaci di regalare emozioni uniche. Cortina stupisce in mille modi. Non solo nella stagione invernale, ma anche in primavera con le sue spettacolari strade del trekking.

Alcune portano a rifugi storici come il Croda da Lago, attivo dal 1901 sulle rive del lago di Federa a 2.046 m di quota. O il Cinque Torri, ai piedi dello scenografico gruppo di guglie da cui prende il nome, palestre di roccia tra le più amate e spettacolari. Con l’arrivo della bella stagione si percorrono anche i sentieri che seguono le orme del primo conflitto mondiale, un vero museo a cielo aperto con postazioni e trincee. Un altro trekking di gran fascino è quello dell’Astro Ring, percorso naturalistico e didattico che dal Col Drusciè, raggiungibile con la funivia Freccia nel cielo, in Tofana, conduce all’osservatorio astronomico Helmut Ullrich, dove con speciali telescopi e in giorni prestabiliti, è possibile osservare il sole.

Un’esperienza da non perdere è quella della Night Hiking, la passeggiata sotto le stelle accompagnati dalle guide alpine, con la possibilità di dormire in un rifugio per ammirare lo spettacolo dell’alba tra le vette, il giorno dopo. 

Dove dormire: Rifugio Ospitale, a pochi minuti dal centro di Cortina, tra i parchi naturali di Fanes-Sennes-Braiese e Tre Cime, ideale per scoprire la splendida natura di Cortina.

Hotel Ambra, nel centro storico di Cortina, con camere arredate in stile ampezzano con affaccio sul monte Faloria. L’hotel si trova in via XXIX Maggio 28, Cortina d’Ampezzo (Belluno); hotelambracortina.it.

Bed & Breakfast Caldara, a dieci minuti a piedi dal centro di Cortina e dalla seggiovia che porta alle Tofane.

 

A Cortina d’Ampezzo si fa trekking tra le guglie
ultima modifica: 2017-03-20T12:37:56+00:00
da Emozioni in Viaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: