vacanze Olanda

GLI ARTISTI DEL GHIACCIO SI RITROVANO IN OLANDA

vacanze Olanda

Pirati ed eroi, angeli e personaggi fiabeschi scolpiti nel gelo, sono i protagonisti di un festival spettacolare. A Zwolle, la romantica cittadina a 85 chilometri da Amsterdam, quaranta artisti, provenienti da tutto il mondo, si ritrovano per il Festival Internazionale delle Sculture di Ghiaccio e Neve.

Nel centro storico di questa elegante città imperiale, in piazza Rodetorenplein, sotto una tenda termica di 2.000 metri quadrati, si potranno ammirare fino al 29 gennaio, spettacolari opere “ghiacciate”, realizzate utilizzando 250 tonnellate di neve e altrettante di ghiaccio.

Pirati, eroi e ammiragli, sono i protagonisti dell’edizione di quest’anno, che ha per tema il fantastico mondo della navigazione. Le sculture di ghiaccio e neve, rievocano le leggende nautiche e le splendide creature del mare, oltre agli eroi patriottici come Piet Hein e Michiel de Ruyter. Accanto a navigatori, animali marini ed eroi olandesi, trovano posto anche i personaggi classici delle fiabe, da Cenerentola a Biancaneve.

Gli organizzatori puntano sull’impatto di creazioni monumentali, ma anche sulla partecipazione del pubblico, coinvolto tramite laboratori, workshop ed esperienze dirette. In particolare per i più piccoli, sono in programma diverse dimostrazioni pratiche ed attività educative, attraverso le quali potranno conoscere il misterioso e affascinante universo del mare.

A SPASSO NEL ‘400

Il festival, è anche l’occasione per visitare Zwolle, questa bellissima cittadina sui canali del Nord, ricca di corsi d’acqua e ponti, che ne testimoniano l’antica vocazione mercantile. Affascina per la sua particolare architettura. Gli edifici del centro, addossati l’uno all’altro, hanno facciate strette e allungate che terminano con tetti spioventi a ricciolo.

Per visitare il cuore della città, si può scegliere di affidarsi ad una guida d’eccezione: un mercante rinascimentale che accompagna i turisti nel Secolo d’oro di Zwolle, il Quattrocento.

Passando per il “vicolo dei sospiri”, dove avvenivano le esecuzioni, la guida racconta i riti della vita collettiva, poi conduce gli ospiti verso le antiche porte difensive e alla neo-gotica chiesa di Nostra Signora, per un tour teatrale di grande effetto. Prima di partire, non perdete la visita agli antichi mulini, alcuni dei quali ancora funzionanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.