Informazioni utili per un viaggio a Dubai

State pensando di fare un viaggio nella città più bella degli Emirati Arabi? Ecco alcune informazioni utili per un viaggio a Dubai, dal fuso orario, alla moneta, ai documenti, al clima, ai mezzi di trasporto.

Informazioni utili per un viaggio a Dubai:

Dubai è la capitale di uno dei sette emirati che compongono gli Emirati Arabi Uniti. Si trova a sud del Golfo Persico, nella Penisola Araba, ed è la città con la più alta densità di popolazione, oltre che il secondo più grande emirato per area dopo Abu Dhabi.

Fuso orario Dubai 

Il fuso orario di Dubai è 3 ore in avanti rispetto all’Italia, due quando c’è l’ora legale.

Lingua corrente

La lingua ufficiale di Dubai è l’arabo, ma l’inglese è molto diffuso.

Info Clima Dubai

Il clima di Dubai è desertico. La stagione estiva va da metà aprile a metà novembre, con temperature massime sopra i 30 °C. Luglio e agosto sono i mesi più caldi, con temperature massime che si attestano intorno ai 42 °C e minime sopra i 30 °C. La stagione invernale è molto breve e va da metà dicembre a metà febbraio, con temperature massime intorno ai 24-25 °C e minime intorno ai 12 °C.

In questo periodo si concentrano quasi tutte le precipitazioni annuali. Gli episodi piovosi sono sporadici ma violenti. Spesso il vento caldo del deserto arabico può riportare il caldo estivo, accompagnato però da tempeste di sabbia e vento forte, successivamente sostituito da aria fresca e da un repentino calo delle temperature. Se ne deduce che il periodo migliore per una vacanza a Dubai sia quello compreso tra la fine di aprile e metà novembre.

Informazioni utili per un viaggio a Dubai. Documenti: Passaporto e Visto

Per entrare negli Emirati Arabi Uniti è necessario essere in possesso di un passaporto con validità minima di 6 mesi dalla data di ingresso nel Paese (esempio se si entra negli Emirati Arabi il 1° maggio, il passaporto deve essere valido almeno fino al 1° novembre).

Il tipo di visto necessario per entrare negli Emirati dipende da diversi fattori quali la nazionalità, lo scopo e la durata della visita. Le autorità si sono adoperate per rendere chiaro e semplice questo processo.

All’arrivo in aeroporto viene rilasciato un visto turistico ai cittadini italiani, del Regno Unito, Stati Uniti, Australia, Nuova Zelanda e gran parte dei Paesi dell’Europa occidentale e dell’Estremo Oriente. Tale visto ha una durata di 30 giorni, ma si può richiedere una proroga, se necessario.

Assicurazione sanitaria obbligatoria

Anche per chi visita Dubai è obbligatoria l’assicurazione sanitaria.  La polizza assicurativa sanitaria a Dubai ha una copertura minima di 150,000 AED (circa 36,000 €) a persona.

Come per moltissime altre mete estere, anche a Dubai, senza una copertura assicurativa i costi delle cure mediche, degli ospedali e quelli di un eventuale rimpatrio risulteranno a carico del viaggiatore.

Elettricità

220 V. Le prese usate sono quelle inglesi a tre fori, ma in molti alberghi sono compatibili con le spine europee.

Moneta di Dubai 

La moneta di Dubai è il dirham (AED o Dh) degli Emirati Arabi Uniti. 1 € corrisponde a circa 4 Dh. Ogni Dh è diviso in 100 fil. Le monete sono da 25 e 50 fil o da 1 Dh, mentre per le banconote, il taglio è da 5, 10, 20, 50, 100, 200, 500 e 1.000 Dh.

Bancomat e carte accettate a Dubai 

L’operazione più conveniente da fare è prelevare i soldi direttamente al bancomat, appena arrivati all’aeroporto di Dubai. Si può anche optare per gli sportelli automatici. Le carte di credito sono accettate ovunque, negli alberghi, nei ristoranti e nei negozi.

Come muoversi a Dubai: trasporti locali

Dubai è l’emblema della ricchezza degli Emirati Arabi Uniti, quindi prima di pensare ad una vacanza in questa splendida meta, molti di noi portano istintivamente la mano alla tasca per rassicurare il nostro amico portafogli. 😏 Ma invece di precluderci questa esperienza, sfatiamo qualche mito.

I taxi non costano molto e soprattutto per coloro che restano pochi giorni è il mezzo migliore per muoversi a Dubai. Il taxi è sicuramente il mezzo di trasporto più usato a Dubai, da residenti e turisti. Ne circolano tantissimi ed è sempre facile prenderne uno, semplicemente chiamandolo in strada o recandosi ad una delle tante stazioni di taxi. 

È anche abbastanza economico: c’è una tariffa di partenza di 4 AED (0,95 €), ai quali si aggiunge il costo di ogni chilometro percorso, circa 1,75 AED (0,40 €). Le attrazioni più importanti di Dubai non distano tanto fra loro, quindi normalmente, un tragitto in taxi costa circa 10 AED (2,50 €).

A Dubai opera anche Uber, principalmente con veicoli di fascia superiore. La tariffa minima è di 17 AED (4 €).

Purtroppo anche a Dubai ci sono tassisti abusivi, ecco perché è bene servirsi sempre di taxi ufficiali ed evitare rischi inutili. Se dopo una serata in ristorante o in discoteca non siete proprio sobri, prestate attenzione a mantenere un comportamento adeguato anche in taxi, perché l’autista tranquillamente decidere di accompagnarti in una stazione di polizia, invece che in hotel.

Informazioni utili per un viaggio a Dubai: la metropolitana

Una delle informazioni utili per un viaggio a Dubai riguarda la metropolitana, il modo migliore per spostarsi a Dubai insieme al taxi. Questa città vanta la rete di treni più alla’avanguardia del mondo, e proprio qui, avrete la possibilità di viaggiare su una metropolitana senza conducente. La metropolitana di Dubai opera con la linea rosa e la linea verde, che collegano i vari quartieri con i principali siti di interesse tra le 5.30 e le 24, dal sabato al mercoledì, e fino alle due, il giovedì e il venerdì. La metropolitana collega anche l’aeroporto internazionale di Dubai ai centri più importanti, oltre che alla maggior parte delle attrazioni della città.  

Le antiche Abra per visitare il Creek

Una bella opzione per visitare il Creek di Dubai, sono le Abra, le caratteristiche imbarcazioni locali. Le Abra sono imbarcazioni in legno utilizzate come taxi a Dubai. Non sono un semplice mezzo di trasporto, però. Navigare lungo il Creek con questa speciale imbarcazione è parte integrante della cultura araba. Sono circa 150 le abra in funzione e hanno una capienza di 20 passeggeri ciascuna. Per molte tratte assicurano un servizio di trasporto 24 ore su 24. 

Per quanto riguarda la scelta della compagnia aerea, il consiglio è di volare con Fly Emirates, compagnia di bandiera dell’Emirato Arabo di Dubai. Anche in classe Economy il trattamento è eccellente: televisori touch screen, con un’ampia programmazione per grandi e piccini, e ovviamente buon cibo.

LEGGI ANCHECosa vedere a Dubai in pochi giorni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.