La Maremma Toscana: tra storia e natura

La Maremma Toscana è il luogo ideale da scegliere come meta delle vacanze. Propone diverse opportunità di svago e divertimento, per questo è possibile ideare diversi itinerari in questa zona, in grado di accontentare ogni tipo di viaggiatore.

Viste le tante attrazioni presenti si può tornare più volte in Maremma, senza rivedere le stesse cose del soggiorno precedente. Il modo perfetto per approcciarsi a questi luoghi consiste nel soggiornare in un Agriturismo nella Maremma Toscana, per godersi la vera vacanza, quella che ci permette di vivere ai nostri ritmi, senza pensare allo stress della vita in città.

Cosa fare in Maremma: il mare

Sicuramente le località per cui la Maremma Toscana è più nota sono quelle che si affacciano sul mare. Le spiagge qui sono molteplici, da quelle molto note e affollate, a quelle meno famose, ma che offrono scorci incredibili e mare cristallino. Capalbio, Follonica, Punta Ala, l’Argentario, sono tutte località che in piena estate attirano frotte di turisti.

Per godersi al meglio questi luoghi è in genere importante scegliere la stagione giusta: per evitare le folle meglio preferire la primavera inoltrata o la fine dell’estate, in modo da poter visitare tutte le spiagge in tranquillità.

Per una vacanza al mare in Maremma Toscana è opportuno avere a disposizione un’auto, in modo da spostarsi comodamente da una località all’altra. Per altro soggiornare non troppo vicino al mare consente di rilassarsi la sera e di godere al meglio della natura.

Le zone naturali della Maremma Toscana

Il Parco Regionale della Maremma offre diversi spunti per gite, passeggiate, sport all’aria aperta e contatto con la natura. La flora e la fauna sono quelle mediterranee, con possibilità di vedere numerosi uccelli che qui stanziano o che vi passano solo alcuni mesi all’anno.

Lungo il Parco sono presenti numerosi itinerari adatti a chi vuole fare una breve passeggiata o anche a chi, invece, preferisce una lunga gita in mountain bike. Sono poi presenti altre oasi naturalistiche, così come è possibile godersi la natura della Maremma in varie aree, non necessariamente protette.

La Maremma toscana è la meta ideale per gli amanti delle attività all’aria aperta, che qui trovano il loro ambiente, tra itinerari in bicicletta o passeggiate tra i boschi, possibili in qualsiasi periodo dell’anno.

La storia della Maremma Toscana

Qui la storia dell’uomo è ben rappresentata da diversi secoli. L’uomo vive in Maremma sin dall’epoca antica, infatti sono ben visibili ancora oggi i resti di alcune città e necropoli dell’epoca etrusca, particolarmente suggestive da visitare.

Tra le colline si stagliano innumerevoli borghi medioevali, con centri storici tutti da godere, scegliendo itinerari con guida turistica o percorsi da seguire in autonomia. Anche in questo caso è importante avere a disposizione un’auto, in modo da spostarsi senza problemi tra i colli.

Degno di nota, anche l’aspetto enogastronomico di una vacanza nella Maremma Toscana: in queste zone si allevano le pecore e si produce il pecorino come un tempo, si pesca ogni giorno pesce fresco e si preparano antichi piatti seguendo le ricette tradizionali. Un vero paradiso per i golosi.

Leggi anche:

La Maremma in bici, tra valli e borghi antichi

Toscana: trekking sulle Alpi Apuane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.