Hecce Homo Mantegna

Mostra Mantegna Torino: i capolavori del Rinascimento

pubblicato in: EVENTI | 0

Un Cristo umanamente sofferente, umiliato da una corda al collo e dalle mani legate, lo sguardo assente e l’espressione rassegnata.

Sulla destra, col turbante giallo, uno dei suoi calunniatori, sul cui volto, distorto e maligno, si legge tutta la sua viltà.

È un’immagine forte quella dell’Ecce homo, l’opera proveniente da Parigi ed esposta nella mostra Andrea Mantegna. Rivivere l’antico, costruire il moderno visibile fino al 4 maggio a Palazzo Madama di Torino.

Mostra Mantegna Torino: il Rinascimento dell’artista precursore della modernità

Cosmè Tura, San Giorgio, 1475-1480

Il quadro del Mantegna (1431-1506), pittore, scultore e incisore dalla moderna visione artistica, è uno dei capolavori che si possono ammirare nel percorso di oltre cento opere allestito a Palazzo Madama e dedicato all’arte rinascimentale padana.

Accanto alla famosa tela sono esposte le opere di altri grandi artisti del suo tempo che, come lui sono stati protagonisti del Rinascimento nell’Italia settentrionale, da Paolo Uccello a Giovanni Bellini, da Antonello da Messina a Pisanello, da Correggio a Donatello a Cosmè Tura. Di quest’ultimo si ammira un San Giorgio immortalato in una posa quasi teatrale dopo aver vinto la sua battaglia contro il drago.

Descrivendo l’arte del Mantegna, il letterato Ulisse degli Aleotti coniò una frase bellissima e ricca di significato: “Scolpì in pittura”, enfatizzando la sua attenzione agli spazi, alla plasticità delle figure e, soprattutto, la sua bravura nel rendere realistici i volti, la cui forza espressiva è un inequivocabile segno di modernità.

Vita e opere del pittore dei Gonzaga

La mostra Andrea Mantegna. Rivivere l’antico, costruire il moderno ripercorre la vita del celebre artista, dagli esordi a Padova e a Venezia fino al ruolo riconosciuto di pittore dei Gonzaga a Mantova, con i soggiorni a Ferrara, Verona, Firenze e Roma.

Giovanni Bellini, Ritratto di giovane senatore, 1485 ca.

Al Piano Nobile di Palazzo Madama si ammirano, quindi, sculture antiche e moderne, medaglie, bronzetti, lettere autografe e preziosi volumi antichi a stampa e miniati, oltre a dipinti, stampe e disegni dell’artista che dialogano con le opere fondamentali dei suoi contemporanei, come il grande affresco staccato della Cappella Ovetari, salvatosi solo in parte dal terribile bombardamento della Seconda guerra mondiale ed esposto qui per la prima volta dopo un lungo e attento restauro, e la lunetta con Sant’Antonio e San Bernardino da Siena proveniente dal Museo Antoniano di Padova.

Una spettacolare installazione di proiezioni multimediali, allestita nella Corte Medievale di Palazzo Madama, è interamente dedicata al periodo che trascorse a Mantova, quando lavorava presso i Gonzaga.

Attraverso la tecnologia audiovisiva e le proiezioni immersive si ammirano i celebri affreschi del Mantegna, come la Camera degli Sposi del Palazzo Ducale di Mantova o il ciclo dei Trionfi di Cesare di Palazzo Te.

Leggi anche TORINO: LA MAGIA DELL’INVERNO….SOTTO LA MOLE

Info utili mostra Mantegna Torino

Andrea Mantegna. Rivivere l’antico, costruire il moderno. Palazzo Madama, Torino fino al 4 maggio 2020.

Mostra Mantegna orari:

lunedì dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso alle 16:30)

mercoledì dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso alle 16:30)

giovedì dalle 10 alle 21 (ultimo ingresso alle 19:30)

venerdì dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso alle 16:30)

sabato dalle 10 alle 21 (ultimo ingresso alle 19:30)

domenica dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso alle 16:30)

Martedì, giornata di chiusura.

Orari mostra durante le festività:

domenica 12 aprile 2020 dalle 10 alle 18

lunedì 13 aprile 2020 dalle 10 alle 18

da venerdì 1° maggio a lunedì 4 maggio 2020, dalle 10 alle 21

Orari Museo (visita alle Collezioni Permanenti)

Aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso alle 17)

Chiuso il martedì.

Mostra Mantegna Torino biglietti

Biglietto Intero € 15

Ridotto € 13 per gruppi con prenotazione (minimo 15 persone), persona con disabilità (accompagnatore gratuito), militari, forze dell’ordine non in servizio, insegnanti.

Ridotto € 7 studenti 6-25 anni compiuti con documento e tesserino universitario; gruppi scuola e università con guida propria

Gruppi scuola dai 6 anni e università con visita autonoma: € 7
Gruppi scuole con bambini minori di 6 anni: gratuito

Prenotazioni Gruppi e Scuole: 011.0881178 | [email protected]

Mostra + museo intero € 19
Mostra + museo under 25 € 13

Palazzo Madama indirizzo:

Piazza Castello, 10122 Torino, Italia.

Palazzo Madama si trova in Piazza Castello, nel centro di Torino. Non è dotato di parcheggio, ma sono presenti parcheggi pubblici nelle vicinanze e parcheggi sotterranei a pagamento a Piazza Castello “Torre Romana”, in via Pietro Micca e piazza San Carlo.

In treno:
Dalle stazioni ferroviarie di Porta Nuova e Porta Susa si può raggiungere Palazzo Madama a piedi risalendo via Roma e via Garibaldi (circa 2 km) oppure in autobus o tram: linee 4, 11, 12, 13, 15, 18, 51, 55, 56, 61, 68

In Autobus e in Tram:
Linee 4, 11, 12, 13, 15, 18, 51, 55, 56, 61, 68. Capolinea percorso “Torino Centro” e “Torino Inedita”.

Palazzo Madama mappa

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.