Pescoluse, le Maldive del Salento

pubblicato in: ITALIA, Puglia, spiagge Puglia | 2

spiaggia_pescoluse_Marina_di_Pescoluse

Marina di Pescoluse, frazione del comune di Salve, in provincia di Lecce, è incantevole con i suoi quattro chilometri di litorale candido e sabbioso, morbidamente disteso sulle acque cristalline, che le sono valse il nome di “Maldive del Salento”.

Sembrano spiagge caraibiche, ma sono quelle del Salento, la punta d’Italia dove distese di sabbia bianca e fine, bassi fondali e acque che sfumano dal turchese al cobalto, possono trasportare chiunque in un angolo di paradiso, isolato dal resto del mondo da alte dune ricoperte di vegetazione spontanea. 

Marina di Pescoluse, spiagge da sogno e mare spettacolare

Siamo sulle sponde dello Ionio, in provincia di Lecce, nell’area compresa tra Torre Vado e Torre Pali, e questa meraviglia, annunciata da piccole dune ricoperte di gigli selvatici, è ancora per molti tratti spiaggia libera. La spiaggia delle Pescoluse è senz’altro la più famosa, ma anche le altre marine di Salve vantano un mare spettacolare, tanto da essersi meritate dal 2004 al 2007 e nel 2010, il prestigioso riconoscimento delle “4 VELE” di Legambiente e la Bandiera Blu della FEE, a partire dal 2009.

spiaggia_torre_pali_PugliaTra queste, Torre Pali, un antico borgo di pescatori caratterizzato da una favolosa spiaggia bianca e un mare trasparente che lascia intravedere i fondali fino a diversi metri di profondità. A fare da sfondo alla splendida insenatura, l’omonima torre, ormai quasi completamente immersa nell’acqua.

Anche Torre Vado ha la sua torre ed è la località ideale per chi vuole trascorrere una vacanza all’insegna del relax e del divertimento, grazie ai centri ben attrezzati e alla vicinanza alla bella spiaggia di Posto Vecchio, raggiungibile a piedi.

Si tratta di un ampio litorale di soffice sabbia dorata, orlato da dune ricoperte di acacie, tamerici e macchia mediterranea. 

Imperdibile, anche la baia di Capo San Gregorio, l’antico porto messapico della città di Vereto, sull’acropoli della vicina Patù, di cui si vedono i resti attraverso l’acqua trasparente.

Torre_Vado_spiaggia_posto_vecchio

È l’ultima marina prima di arrivare a Santa Maria di Leuca, dove lo Ionio e l’Adriatico si incontrano e dove per gli antichi finiva il mondo. 

In questa pagina, gli hotel e i bed & breakfast a Pescoluse.

Come arrivare alla spiaggia di Pescoluse:

Pescoluse si raggiunge in auto seguendo l’autostrada A14 fino a Bari, uscita al casello Bari Nord. Si prosegue sulla Tangenziale di Bari, quindi sulla Superstrada Bari-Brindisi (SS 16), seguendo le indicazioni per Brindisi-Lecce.

Alle porte di Lecce si prende la Tangenziale Ovest e si prosegue verso la SS 101 direzione Gallipoli, quindi sulla statale 274, direzione Santa Maria di Leuca, uscita Salve-Pescoluse e si prosegue fino alla Marina di Pescoluse

[adsenseyu2]

2 Responses

  1. Valeria

    Ciao Silvia, sarebbe bello tornare, specialmente a Pescoluse e in questi giorni di freddo. Sono stata lo scorso giugno, prenotando in un Hotel del luogo su salentoplanet.it e devo dire, che rispetto a Luglio e ad Agosto, le spiagge sono molto meno affollate e ci si può muovere con maggiore tranquillità. Siamo stati “ospiti” di un lido della zona e devo dire servizi all’altezza. Ci siamo spostati anche a Torre Vado e poi anche a Castro, dove abbiamo gustato un’ottima frittura di pesce.

    • Emozioni in Viaggio

      Sono tutti posti bellissimi e il Salento è una splendida terra, sempre baciata dal sole. Il modo migliore per godere delle sue bellezze, è proprio visitarla nei periodi di bassa stagione. Un saluto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.