LE SORPRESE DELLA SICILIA

Alcune città della Sicilia, vantano centri storici che testimoniano un passato secolare, con monumenti e chiese, che raccontano negli stili, le varie dominazioni che si sono succedute. Intorno, paesaggi di mare e campagna che incantano e restano nel cuore.

Messina, Siracusa, Enna e Caltanissetta, sono realtà poco conosciute dal punto di vista turistico, che meritano di essere scoperte, perché ricche di storia e fascino.

MESSINA

In pochi si fermano a Messina, ma chi giunge in Sicilia in treno o in auto, deve passarci per forza, attraversando quel braccio di mare che separa questa terra dalla Calabria.

La città fu colpita dal terribile terremoto del 1908, dal quale tuttavia si sono salvati pregevoli monumenti, come la chiesa SS. Annunziata dei Catalani, eretta dai Normanni nel XII secolo; il Duomo medievale, che però ha subito molti rifacimenti, e la fontana di Orione (1547-53), accanto al duomo, progettata da Giovanni Montorsoli. Di grande interesse, anche il campanile con l’orologio meccanico più grande del mondo, che si aziona a mezzogiorno.

La città offre diverse possibilità di svago, tra belle spiagge su cui rilassarsi di giorno e deliziosi locali in cui divertirsi la sera.

Imperdibile, una passeggiata a Capo Peloro, sulla punta della Sicilia, oltre che una visita al Museo Regionale, dove si ammirano un polittico di Antonello da Messina e due dipinti di Caravaggio, la Resurrezione di Lazzaro e l’Adorazione dei Pastori.

SIRACUSA

Rivale per importanza di Atene e Roma, Siracusa vanta un passato ricco di storia, testimoniato dalla ricchezza delle sue opere. Il teatro greco, fa ancora da quinta alle rappresentazioni artistiche, come duemila anni fa; il Museo Archeologico “Paolo Orsi” e il grande anfiteatro romano, permettono di rivivere le atmosfere del mondo classico; così come il Duomo, costruito sul tempio di Atena, del quale ha inglobato le colonne del peristilio greco. 

Si trova nella zona più elevata di Ortigia, che prende il nome dalle quaglie sacre ad Atena. È un isolotto di appena un chilometro quadrato, che affiora dalle acque del Mar Ionio, proprio di fronte la città antica, che sorge sulla terraferma. Qui domina il barocco, in quanto dopo il terremoto del 1693, la città subì gravi danni e dovette essere ricostruita.

In splendida posizione panoramica, si trova la Fonte Aretusa, uno dei luoghi simbolo della città, avvolto da un alone di leggenda, che racconta di una storia d’amore tormentata. È il luogo ideale per una passeggiata romantica.

ENNA

Città di antichissime origini, abitata fin dall’era preistorica, Enna, si erge sopra un monte a 931 metri di altitudine, proprio nel cuore della Sicilia. Grazie alla posizione favorevole, in antichità fu un importante centro strategico. Il poeta greco Callimaco la cantò definendola “l’ombelico della Sicilia”. Divenne una vera fortezza in epoca bizantina e fu particolarmente fiorente sotto Federico II di Svevia e Federico II d’Aragona. Conserva notevoli edifici medievali, tra i quali spicca il possente Castello di Lombardia, posto nel punto più alto della città.

Testimonianze del suo glorioso passato, si ammirano al Museo Alessi, dove ha sede anche il Museo del Duomo.

Di grande interesse, la trecentesca Chiesa Madre, fondata dalla regina Eleonora di Aragona. Custodisce preziose opere d’arte, tra le quali la statua della Madonna della Visitazione.

CALTANISSETTA

Si estende nell’alta valle del Salso, alle pendici del monte San Giuliano. Probabilmente è di origine araba, ma le prime testimonianze risalgono ai Normanni. Il cuore della città, è piazza Garibaldi, dove sorge la Cattedrale costruita tra il XVI e il XVII secolo. L’interno custodisce pregevoli affreschi del fiammingo Wilhelm Borremans, risalenti al 1720.

La città, vanta splendidi edifici religiosi, ai quali deve parte della sua bellezza. Ci sono diverse chiese monumentali seicentesche, come Sant’Agata, San Sebastiano e la più antica San Domenico. Di grande suggestione, il Rito della Settimana Santa e le sue processioni, in particolare quella del Giovedì Santo, quando vengono portate in corteo quindici statue di cartapesta.

Cerca le offerte viaggi più convenienti e gli hotel a basso costo per un viaggio indimenticabile tra queste splendide città della Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.