Venezia: a spasso per Santa Croce tra i tesori del Canal Grande

[adsenseyu2]

sestiere_santa_croce_veneziaUn sestiere tutto da vivere, tra angoli suggestivi ed appartati, lontano dalla folla dei turisti, tra monumenti di pregio ed eventi imperdibili.

Santa Croce è il sestiere ideale per vivere Venezia da veneziani, lontano dalla calca dei turisti che ogni giorno affollano la città. Si passeggia tra campi pittoreschi sui quali si affacciano i ristorantini frequentati dalla gente del posto. Imperdibile Ca’ Pesaro, sede della Galleria Internazionale di Arte Moderna, che custodisce una prestigiosa raccolta di pittura, scultura e grafica dall’Ottocento a oggi (Santa Croce 2076, 848/082000). Il sontuoso palazzo in pietra d’Istria, affacciato sul Canal Grande, risale a metà del ‘600 e fu costruito da Baldassarre Longhena. Fino all’8 gennaio ospita la mostra “Culture Chanel. La donna che legge”, dedicata alla stilista Coco Chanel, della quale racconta il suo rapporto con i libri e la lettura. In esposizione, 350 pezzi tra creazioni di moda, gioielli, fotografie e documenti. È visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 18. Chiuso il lunedì. Ingresso 10 €.

[adsenseyu1]

chiesa_San_Stae_VeneziaA poca distanza, si apre il sagrato della chiesa di San Stae, affacciato sul Canal Grande come una terrazza panoramica. La splendida facciata è di Domenico Rossi (1709), le opere all’interno sono di Tiepolo, Ricci e Piazzetta. È visitabile il lunedì dalle 13:45 alle 16:00 e dal martedì al sabato dalle 13:45 alle 16:30. Ingresso 2 € o con il pass per le chiese del circuito Chorus da 12 € (041/2750462).

Un altro splendido edifico affacciato sul Canale è il Museo di Storia Naturale, in Santa Croce 1730. Ha una scenografica facciata, sorge nell’ex Fondaco dei Turchi e vanta un percorso suggestivo, rinnovato nel 2011. Qui, adulti e bambini potranno passare qualche ora all’insegna della cultura e del divertimento. Un percorso formativo che permette di conoscere la storia dei reperti esposti, in particolare degli abitanti della laguna, ma anche dei grandi cetacei di cui un impianto audio riproduce i canti e i suoni. Orario: 9-17, sabato e domenica 10-18, chiuso il lunedì. Ingresso 8 €.

[adsenseyu2]

Chiesa di San Giacomo dall'Orio

Ma è nel cuore del sestiere che si scopre un luogo quasi magico: il campo di San Giacomo dall’Orio, uno splendido spazio alberato, adagiato tra palazzi antichi e animato a qualsiasi ora da bambini che giocano e adulti che ciàcolano. Bellissima la chiesa di San Giacomo dall’Orio, una delle più antiche di Venezia, eretta nel IX secolo e ricostruita nel 1225. L’interno a croce latina custodisce diversi tesori: dal soffitto ligneo trecentesco al crocifisso dello stesso periodo, alla pala dell’altare maggiore che raffigura la Madonna con Bambino tra apostoli e santi di Lorenzo Lotto (1546). Visite: lunedì 10:30-16, da martedì a sabato 10:30-16:30. Ingresso 2 € o con il pass del circuito Chorus.

Letture consigliate: Venezia insolita e segreta, Venezia (e laguna) low cost: Guida anticrisi alla città più bella del mondo, Top 10 Venezia, con le attrazioni imperdibili e Venezia con i bambini, per viaggiare con i bambini nella città più bella del mondo.

[adsenseyu1]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.